You are here

Cosa sono le informazioni sul mercato del lavoro per l'orientamento permanente?

4m

Le informazioni sul mercato del lavoro riguardano il luogo di lavoro o il mercato del lavoro, descrivono le condizioni del mercato del lavoro, passate e presenti, nonché le proiezioni nel futuro. Rendono
chiaro dove sono in aumento o in diminuzione le opportunità di lavoro, quali occupazioni esistono, ciò che si deve studiare per diventare un professionista in quella occupazione, cosa è necessario per iniziare un'occupazione, come si può trovare un lavoro, cambiare lavoro o avanzare in una carriera.

 

E per quanto riguarda l'intelligence sul mercato del lavoro? L'intelligence sul mercato del lavoro si riferisce alle informazioni sul mercato del lavoro che sono state analizzate e interpretate prima di essere presentate al pubblico. In sostanza la maggior parte delle informazioni professionali sono intelligence sul mercato del lavoro. In questo toolkit usiamo la nozione di informazioni sul mercato del lavoro sia per le informazioni sia per l'intelligence sul mercato del lavoro.

Puoi trovare la definizione di informazioni sul mercato del lavoro qui:

 
DEFINIZIONE DI INFORMAZIONI SUL MERCATO DEL LAVORO NELL'ORIENTAMENTO PERMANENTE

Le informazioni sul mercato del lavoro nell'orientamento permanente sono definite come informazioni sui seguenti elementi: 

  1. Il profilo del mercato del lavoro e le sue tendenze tra cui occupazione, disoccupazione e prospettive di guadagno per settore, occupazione. I dati devono essere disponibili a livello nazionale, regionale e locale sotto forma di dati staticamente attendibili e anonimi*. I principi fondamentali della regolamentazione del mercato del lavoro, leggi e politiche del mercato del lavoro.
  2. Le tendenze per quanto riguarda le competenze, comprese le esigenze e le disparità di competenze, deficit di competenze, insieme alla domanda di competenze attuale e futura. La dimensione regionale e locale va inclusa qualora siano disponibili informazioni statisticamente affidabili e anomine*
  3. Informazioni sulle occupazioni, fra cui informazioni su requisiti di competenza, contesto educativo, interessi,condizioni di lavoro, carenze di competenze, retribuzione e guadagno. 
  4. Ingresso e percorsi di avanzamento in e attraverso le occupazioni, comprese le offerte di lavoro
  5. Ingresso e percorsi di avanzamento nell'istruzione e nella formazione per acquisire competenze per un'occupazione, o per colmare un deficit di competenze per un'occupazione desiderata. 
  6. Informazioni per la pianificazione della carriera, su dove trovare informazioni e assistenza 
  7. Pari opportunità e temi relativi alla diversità (misure di sostegno) e variazione del profilo della forza lavoro

In cosa consistono informazioni di qualita'*sul mercato del lavoro ?

Gli standard di qualità per le informazioni sul mercato del lavoro devono essere elevati perché le informazioni sul mercato del lavoro hanno molte dimensioni (come è stato mostrato nella definizione) e non è facile trattarle. Puoi trovare i criteri attinenti la qualità per le informazioni sul mercato del lavoro nell'orientamento permanente qui. 

In cosa consistono le  informazioni di qualita'* sul mercato del lavoro nell'orientamento permanente?

Le informazioni di elevata qualità sul mercato del lavoro devono avere le seguenti caratteristiche:

  • Precisione (ad es. statisticamente affidabili)
  • Completezza ad es. in termini di settori, regioni
  • Tempestività: dati recenti, aggiornati frequentemente
  • Rilevanza per le esigenze degli utenti e per le esigenze adattate di gruppi di utenti diversi
  • Accattivanti e disponibili in diversi formati (cioè immagini, info grafiche, tabelle, diagrammi, graficie video)
  • Accessibilità: tenendo presente le diverse capacità e i contesti di provenienza, testo facile da capire,accesso senza registrazione, a basso costo o gratuito per quanto possibile, disponibili inoltre in formato elettronico e cartaceo
  •  Imparzialità: le informazioni fornite sono conformi solo agli interessi dell'utente, non sono influenzate da colui che le fornisce*, da interessi istituzionali e di finanziamento, e non sono discriminatorie in base a sesso, età, etnia, classe sociale, qualifiche, capacità.
  • Sono autorevoli
  • Comparabilità dei dati nel tempo, su diversi livelli geografici
  • Comprendono informazioni locali o regionali per mostrare le possibilità nella regione in cui uno vive ma allo stesso tempo in altre regioni (possono incoraggiare la mobilità)
  • Trasparenza: vengono indicate le fonti dei dati
  • Devono essere facili da aggiornare
  • Guardano in prospettiva 
 
Esempio di IML previsionali.

Crescita futura dell'occupazione (variazione%) in settori dell'UE nel periodo 2015-2025

Fonte: Skills Panorama [Panorama delle competenze], Cedefop

Link: http://skillspanorama.cedefop.europa.eu/en/skills-theme/future-jobs
(Nota per Cedefop: è anche possibile selezionare le occupazioni)

Alcuni punti specifici a cui prestare attenzione sono i seguenti: 

  • gli utenti singoli si attendono informazioni accattivanti sul mercato del lavoro. È importante che le informazioni sul mercato del lavoro siano presentate in un modo piacevole in siti web, info grafiche, strumenti on-line, opuscoli, … Inoltre le IML devono essere presentate in modalità diverse, al fine di soddisfare le diverse esigenze di informazione e le modalità (e capacità) di apprendimento dei clienti.  Oltre a ciò, agli utenti piace provare, sperimentare, fare qualcosa, avere accesso ad attività che diano ispirazione, presso la sede del datore di lavoro.  
  • Nel proprio lavoro può essere difficile trovare un equilibrio tra fornire consulenza professionale neutra e obiettiva basata su informazioni imparziali sul mercato del lavoro e l'obiettivo e la strategia dell'organizzazione per cui si lavora. 
    • Esempio 1: l'orientamento professionale e l'istruzione da parte di una federazione del settore si concentra su un solo settore,  mentre di solito esistono opportunità in un certo numero di settori;
    • Esempio 2: i consulenti nei servizi pubblici di collocamento possono essere costretti a cercare un equilibrio tra gli obiettivi del lavoro e gli obiettivi di attivazione rapida da un lato e dall'altro le preferenze dei singoli o il potenziale inutilizzato di chi cerca lavoro.
    • Esempio 3: c'è il rischio di informazioni parziali o selettive negli opuscoli che promuovono i programmi educativi. 
  • Le informazioni sul mercato del lavoro possono essere acquisite in modo formale e informale. Le informazioni formali sul mercato del lavoro sono divise fra molte fonti diverse. Abbondanti informazioni sul mercato del lavoro sono disponibili on-line su siti web, banche dati, applicazioni, social media, video, ….. Informazioni più dettagliate su TIC e IML si possono trovare qui

La complessità delle informazioni sul mercato del lavoro richiede buone capacità di navigazione. In molti casi è necessario che gli operatori professionali svolgano un ruolo di interfaccia fra le fonti delle informazioni sul mercato del lavoro e i clienti. Gli operatori professionali adattano, interpretano, confezionano nuovamente le informazioni sul mercato del lavoro e le utilizzano per educare, informare, consigliare e orientare i clienti. Come lo puoi fare? Maggiori informazionisull'integrazione delle IML nell'orientamento permanente nel capitolo successivo 

 
Collapsible section
Collapsed by default