You are here

 
Please consent to cookies in order to use the reading list

Assunzioni

La politica delle assunzioni del Cedefop mira a selezionare personale qualificato con una professionalità elevata. Per conseguire questo obiettivo, il Cedefop utilizza procedure di selezione snelle studiate per garantire la massima trasparenza e pari trattamento per tutti i candidati.

Essendo un'agenzia dell'Unione europea, il Cedefop applica le condizioni di impiego previste dallo statuto dei funzionari e dal regime applicabile agli altri agenti delle Comunità europee. Il Cedefop offre retribuzioni competitive, esenti da imposte nazionali, e benefit aggiuntivi in linea con quelli dei funzionari dell'Unione europea. Inoltre, il Cedefop offre un ambiente di lavoro internazionale e opportunità di formazione e sviluppo.


Photo: © Spyros Ignatiadis

La vita a Salonicco

Salonicco è la seconda città e il secondo porto più grande della Grecia. È nota per il suo ricco patrimonio culturale e storico e per il suo stile di vita vivace. Il centro della città si estende tra un lungo e magnifico lungomare e i castelli del centro storico.

I quartieri tranquilli sono ubicati in zone distanti dal centro, in cui si trovano le zone più vivaci. Salonicco ospita due università, tra cui la più grande università greca, l’università Aristotele.

Salonicco è situata nelle vicinanze di numerosi punti d’interesse, tra cui il mitico Monte Olimpo, le principali destinazioni turistiche delle penisole Halkidiki, con il monte Athos e i resti dei palazzi reali dei re macedoni, famosi per Alessandro Magno. Salonicco è circondata da montagne, con una ricca fauna e flora selvatiche. L’area si contraddistingue per le piacevoli condizioni climatiche mediterranee e le spiagge infinite.

I pullman interurbani, la rete ferroviaria e il porto di Salonicco collegano la città con il resto del territorio continentale e le isole del paese. L’aeroporto offre diverse destinazioni nazionali e internazionali. La città è anche la principale via d’accesso alla Grecia settentrionale e ai Balcani, mentre l’Egnatia Odos la connette con la Turchia a oriente e l’Italia a occidente (con il traghetto).